Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso.
(Daniel Pennac)

LIBRO

lì-bro/

sostantivo maschile [dal lat. liber –bri, che indicava originariamente la parte interna della corteccia che in certe piante assume aspetto di lamina e che, disseccata, era usata in età antichissima come materia scrittoria; di qui il sign. divenuto poi più comune]. – 1. a. Complesso di fogli della stessa misura, stampati o manoscritti, e cuciti insieme così da formare un volume, fornito di copertina o rilegato.




FRASI SUI LIBRI

Cancella spesso, se vuoi scrivere qualcosa che meriti d’esser riletto.
(Orazio)

Leggere è vedere per procura.
(Herbert Spencer)

Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura.
(Pier Paolo Pasolini)

Un lettore di professione è in primo luogo chi sa quali libri non leggere.
(Giorgio Manganelli)

Leggo, per quanto è possibile, soltanto ciò di cui ho fame, nel momento in cui ne ho fame. E allora non leggo: mi nutro.
(Simone Weil)

I libri sono stati i miei uccelli e i miei nidi, i miei animali domestici, la mia stalla e la mia campagna; la libreria era il mondo chiuso in uno specchio; di uno specchio aveva la profondità infinita, la varietà, l’imprevedibilità.
(Jean-Paul Sartre)

Le letture non si consigliano, se non ai principianti del leggere. Ognuno deve trovare le proprie letture con l’istinto, che – nel lettore abituato – diventa quasi sempre infallibile.
(Massimo Bontempelli)

Vivere senza leggere è pericoloso, ci si deve accontentare della vita e questo comporta notevoli rischi.
(Michel Houellebecq)

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari, li tradisci anche. Loro, invece, non ti voltano mai le spalle: nel più competo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale.
(Amos Oz)

Leggere è la capacità di una maggioranza e l’arte di una minoranza.
(Julian Barnes)

Sapeva leggere. Fu la scoperta più importante di tutta la sua vita. Sapeva leggere. Possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia.
(Luis Sepùlveda)

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro
(Umberto Eco)

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni.
(Ugo Ojetti)

Fate attenzione a leggere libri sulla salute. Si può morire di un errore di stampa.
(Mark Twain)

Una casa senza libri è come una stanza senza finestre.
(Marco Tullio Cicerone)




Leggere, leggere un libro – per me è questa l’esplorazione dell’universo.
(Marguerite Duras)

Un libro è un giardino che puoi custodire in tasca.
(Proverbio arabo)

Non ho avuto mai un dolore che un’ora di lettura non abbia dissipato.
(Charles Montesquieu)

I genitori ti insegnano ad amare, ridere e correre. Ma solo entrando in contatto con i libri, si scopre di avere le ali.
(Helen Hayes)

Perch’io cultor di pochi libri vivo.
(Ugo Foscolo)

I libri vanno letti con la stessa cura e con la stessa riservatezza con cui sono stati scritti.
(Paul Auster)

La goccia scava la pietra, non due volte, ma cadendo continuamente. Così l’uomo diventa saggio leggendo non due volte, ma spesso.
(Giordano Bruno)

Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.
(Virginia Woolf)

All’infuori del cane, il libro è il migliore amico dell’uomo. Dentro il cane è troppo scuro per leggere.
(Groucho Marx)

Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.
(Carlos Ruiz Zafón)

I libri mi riempivano il cranio e mi allargavano la fronte. Leggerli somigliava a prendere il largo con la barca, il naso era la prua, le righe onde.
(Erri De Luca)

Ogni volta che si legge un buon libro, in qualche parte del mondo, una porta si apre per lasciare entrare più luce.
(Vera Nazarian)

I libri sono i compassi e cannocchiali e sestanti e mappe che altri uomini hanno preparato per aiutarci a navigare nei pericolosi mari della vita umana.
(Jesse Lee Bennett)

La lettura è solitudine. Si legge da soli anche quando si è in due.
(Italo Calvino)




Il Buon Lettore aspetta le vacanze con impazienza. Ha rimandato alle settimane che passerà in una solitaria località marina o montana un certo numero di letture che gli stanno a cuore e già pregusta la gioia delle sieste all’ombra, il fruscio delle pagine, l’abbandono al fascino d’altri mondi trasmesso dalle fitte righe dei capitoli.
(Italo Calvino)

C’è chi passa la vita a leggere senza mai riuscire ad andare al di là della lettura, restano appiccicati alla pagina, non percepiscono che le parole sono soltanto delle pietre messe di traverso nella corrente di una fiume, sono lì solo per farci arrivare all’altra sponda, quella che conta è l’altra sponda.
(José Saramago)

Questo lungo viaggio immobile che chiamiamo leggere.
(Guy Goffette)

Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto; io sono orgoglioso di quelle che ho letto.
(Jorge Louis Borges)

Non riesco a dormire se non sono circondato da libri.
(Jorge Louis Borges)

Vedo me stesso essenzialmente come un lettore. Mi è accaduto di avventurarmi a scrivere, ma ritengo che quello che ho letto sia molto più importante di ciò che ho scritto.
(Jorge Louis Borges)

I libri sono ponti ostinati: uniscono, creano legami.
(Giuseppe Avigliano)

Una delle istituzioni più sovversive degli Stati Uniti è la biblioteca pubblica.
(Bell Hooks)

Un libro deve frugare nelle ferite, anzi deve provocarle. Un libro deve essere un pericolo.
(E.M. Cioran)

Un libro che lascia il lettore uguale a com’era prima di leggerlo è un libro fallito.
(E.M. Cioran)

Il mio corpo sulla terra, il mio spirito nelle nuvole. E tutti e due dentro un libro.
(Robert Sabatier)

I veri libri sono quelli la cui lettura deve essere continuamente interrotta per il troppo piacere.
(Piero Buscioni)

I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello spirito.
(Marguerite Yourcenar)

Alcuni libri devono essere assaggiati, altri trangugiati, e alcuni, rari, masticati e digeriti.
(Francesco Bacone)

Appartengono alla letteratura tutti i libri che si possono leggere due volte.
(Nicolás Gómez Dávila)




Il verbo leggere non sopporta l’imperativo.
(Gianni Rodari)

I libri non letti si vendicheranno? Si rifiuteranno, trascurati, di accompagnarlo all’ultima dimora? Si getteranno sui libri sazi, tante volte letti, e li stracceranno?
(Elias Canetti)

Se leggete solo libri che tutti gli altri stanno leggendo, state pensando solo ciò che chiunque altro sta pensando.
(Haruki Murakami)

L’uomo costruisce case perché è vivo, ma scrive libri perché si sa mortale. Vive in gruppo perché è gregario, ma legge perché si sa solo.
(Daniel Pennac)

Quanti uomini hanno datato l’inizio d’una nuova era della loro vita dalla lettura di un libro.
(Henry David Thoreau)

Non esistono libri morali o immorali. I libri sono scritti bene o scritti male. Questo è tutto.
(Oscar Wilde)

Se un libro non dà piacere a rileggerlo infinite volte, tanto vale non leggerlo affatto.
(Oscar Wilde)

Non c’è peggior ladro di un libro cattivo.
(Proverbio)

La disattenzione è il modo più diffuso di leggere un libro, ma la maggior parte dei libri oggi non sono soltanto letti ma scritti con disattenzione.
(Ennio Flaiano)

Stiamo diventando così occupati che presto i lettori non avranno più tempo di leggere tutti i libri che gli autori non avranno più tempo di scrivere.
(Tudor Vasiliu)

Quanti volatili vivi avrebbero potuto cantare in un albero trasformato in un brutto libro.
(Grigore Vieru)

Esistono due motivi per leggere un libro: uno perché vi piace, l’altro è che potete vantarvi di averlo letto.
(Bertrand Russel)

Leggere è sognare per mano altrui.
(Fernando Pessoa)

Un libro deve essere un’ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi.
(Franz Kafka)




Conosci altri aforismi sulla lettura e i libri?

Aggiungili nei commenti e contribuisci anche tu ad arricchire la pagina.