Dario Bellezza, poesie in memoria di Pier Paolo Pasolini

Mi sento scrutato, giudicato da Pasolini, continuamente. E’ come se fosse stato un grande dio che, purtroppo, ha dimostrato il suo difetto, la sua mortalità.